venerdì, febbraio 09, 2018

Mugnano di Napoli - Open Calcio da Tavolo e Subbuteo in onore del Petisso Pesaola!


La macchina è in moto già dalle ore 6,00 a.m. in direzione Napoli dove il sottoscritto, Marco "Bracco" Perotti, Roberto Torini e Severino dovranno vedersela nelle 2 specialità previste dal torneo organizzato in maniera splendida dai Napoli Fighters.
I 2 tornei filano via in maniera molto veloce e spedita; sono presenti circa 48 giocatori nei 2 tabelloni principali di Calcio da Tavolo e di Subbuteo; un bel gruppetto anche i giovani che si incroceranno in 2 categorie d'età.
Il tutto impreziosito dalla fantastica cucina napoletana con pasta al forno e con provola e patate e le famose frittatine ripiene.
Ultima ma non ultima la presenza per il calcio d'inizio del grande capitano del Napoli, Giuseppe Bruscolotti che si è trattenuto con tutti i presenti per circa 30 minuti raccontandoci anche un piacevole aneddoto sul PETISSO PESAOLA a cui è intitolato il torneo di Subbuteo.

 Bracco, Bruscolotti e Severino

Bracco, Bruscolotti e Roberto Torini

Una veduta d'insieme del torneo PETISSO PESAOLA

Per quanto riguarda la parte sportiva Severino GARA viene sconfitto in finale da Andrea CICCARELLI dei Napoli Fighters con il classico score inglese 2 a 0, dopo aver disputato un ottimo torneo battendo dei validissimi giocatori come MICCOLI di Bari, SANTORIELLO di Nocera e CERULLO di Avellino.
Marco PEROTTI sfiora l'impresa battendo QUARANTA di Bari perdendo poi di misura con PINTO sempre di BARI e PUZELLA di Benevento, giungendo in semifinale al torneo di consolazione dove si arrende sempre a PINTO che si aggiudicherà la vittoria.
Per quanto riguarda il torneo di calcio da tavolo il sottoscritto dopo aver passato il girone per 1° con 3 vittorie su OTTONE S. di Salerno, DI VITO R. di Napoli e ARIANO di Foggia, mi arrendo con qualche mio personale rammarico a Emanuele LO CASCIO di Roma (un plauso al mio avversario il quale dopo qualche anno di gavetta e grazie anche al mio aiuto è entrato a far parte del circuito agonistico - BRAVO LELE) per 2 a 0 sopratutto per non aver convertito in goal i numerosi tiri nello specchio della porta.
Vince il torneo il nuovo fenomeno del calcio da tavolo italiano e napoletano Matteo "MATO" CICCARELLI fratello di Andrea vittorioso nella categoria Subbuteo, su Marco DI VITO degli Eagles Napoli per 1 a 0.
Ci siamo mossi finalmente dalla nostra tana con la speranza che ci siano altri tornei da fare in spensierata compagnia.........
A presto sui panni verdi


A sx Andrea CICCARELLI, a dx Matteo CICCARELLI