lunedì, settembre 18, 2017

Week end di gioco a L'Aquila (Calcio Tavolo) ed a Salerno (Subbuteo) per il BlackRose'98

 Si torna a giocare finalmente sia a Calcio da Tavolo dai nostri amici abruzzesi de L'Aquila ed a Salerno con il Subbuteo Old Style presso il Castello Arechi di Salerno.
Impegnati il sabato con una sola formazione, in un torneo di buona qualità tecnica organizzato in un centro sportivo con i contro fiocchi (www.areasportlaquila.it), scendono in campo Capelli (il Pantera), Gara (il Gabibbo), Guidi (l'Innominato) e Strazza (il Monnezza) i quali nonostante l'età e gli acciacchi fisici molto ma molto seri, riescono nel girone a strappare alla SS Lazio TFC la testa di serie n°1 vincendo lo scontro diretto per 2 a 1 (vittorie di GUIDI e GARA, pareggio di STRAZZA e sconfitta non meritata e di misura di CAPELLI contro il giovanissimo ma bravissimo Michael CAVIGLIA) e per 2 a 0 contro il BRASILIA Chieti e per 2 a 1 contro una coriacea SAMBENEDETTESE.

Fase del sorteggio con la SS Lazio TFC

Semifinale diretta contro la vincente dello scontro FOGGIA e FIAMME Roma vinto dai capitolini, i quali però non disputano la semifinale contro di noi per problemi di lavoro di Francesco PORTERA.
Peccato un match di meno e 2 ore ad attendere il verdetto dell'altra parte del tabellone di gioco che ci porterà di nuovo la SS Lazio TFC di fronte avendo sconfitto prima nei quarti di finale lo STABIAE per 3 a 1 e poi la SALERNITANA in semifinale per 2 a 0.
Finale scoppiettante con il primo tempo condotto in vantaggio per 2 a 0 per le vittorie di GARA su CAVIGLIA e STRAZZA su TRIVELLI; seconda frazione in crescendo per gli aquilotti che chiudono il match vincendo meritatamente per 2 a 1 per le vittorie di LAZZARETTI su GUIDI e CAVIGLIA su GARA, il pareggio di un ritrovato CAPELLI con DEL BROCCO GM e la seconda vittoria di fila di STRAZZA su TRIVELLI.

Foto della finale a squadre

La domenica per il torneo individuale sono stati presenti a L'Aquila Gianluca e Tania SIGNORELLI ed il nuovo acquisto PierPaolo BUCCI di Pescara, mentre Super GIGGI Arena è stato impegnato nella manifestazione Old Subbuteo presso il Castello Arechi di Salerno.
Tania e PierPaolo si ritrovano di fronte al barrage Open dopo aver passato il girone per secondi, dove Tania ha la meglio sfoderando una prestazione veramente importante per 5 a 1, mentre Gianluca eliminato in un girone difficile per un ragazzino di 15 anni, riesce ad arrivare sino alla semifinale del torneo cadetti dove perde con l'esperto giocatore campano Mattia STOTO ......bravo Gianluca.
Tania invece si deve arrendere ai quarti di finale al fortissimo pescarese Andrea DI VINCENZO (poi finalista del torneo).
Bilancio per lei: tre vittorie e due sconfitte maturate entrambe contro i finalisti del torneo.... Ci può stare (per ora )
Non avendo altre ragazze nel centro Italia (e per non svenarsi economicamente) a Tania non resta che giocare tornei nazionali nella categoria open. 
Per fortuna è una ragazza tosta. Affronta questi eventi senza paura. Analizza con lucidità le proprie partite. Sta crescendo in autostima e coraggio.
La sua soddisfazione per gli evidenti progressi è enorme; la nostra è, se possibile, ancora più grande. 
Continua così....

PierPaolo è tutto da scoprire ma dai primi passi il buongiorno si vede dal mattino.
Il nostro globetrotter del Subbuteo il mittico GIGGI ARENA disputa a Salerno uno dei tanti raduni del circuito Old Subbuteo mettendo in mostra il suo calcio champagne barese centrando una semifinale di prestigio con il quotato Marco LAURETTI di Latina perdendo solo di misura con colui che poi si laureerà campione.
Forza GIGGI e forza BARI!












giovedì, settembre 14, 2017

La stagione del ventennio (non fascista ma della fondazione)!! 1998 - 2018

Dopo un fine stagione che definire travagliato mi sembra una bazzecola, ci siamo ritrovati per due settimane consecutive a cercare di dare un nuovo inizio (forse la seconda parte della nostra vita...) a quello che ci è rimasto dentro da quando ci hanno regalato, comprato e chi più ne ha più ne metta......il SUBBUTEO.


Sono bastate due chiacchiere e molte bottiglie di acqua fresca (visto il caldo che ancora ci accompagna), le miniature sui campi, qualche foglio bianco per scrivere i risultati delle partite .......ed il gioco è fatto.
Sarà la magia di quelle figure di plastica che scorrono sui panni verdi, sarà la passione per una maglia.........ma ci si mette veramente poco ad essere felici di GIOCARE a SUBBUTEO.


I nostri amici della SPQR e della SS LAZIO TFC hanno accolto la nostra proposta di gioco ed in men che non si dica, abbiamo incrociato le valigette sia martedì scorso presso la sede di Roma EST dei centurioni, sia ieri sera a Monte Compatri presso la nostra sede Don Bassani in via Campogillaro.



Per noi ieri sera è stata anche la prima presenza in sede di Enrico Vito Perrino da Bari, il quale ha potuto provare il suo gioco in maniera diversa e testare la sua resistenza con tutte partite di livello medio alto.
E' stato un piacere per noi accoglierlo in sala e dalle sue parole (nonostante la stanchezza e la tentacolarità del traffico di Roma) lo vedremo di nuovo ben presto; ed inoltre il ritorno in sala di Gianluca e Tania Signorelli (come siete cresciuti ragazzi) con i quali è sempre piacevole scambiare opinioni e consigli di gioco.


Un ringraziamento a tutti gli intervenuti alla serata che si ripeterà di certo molto presto, visto il susseguirsi di tornei del circuito FISCT e FISTF incluse le manifestazioni a squadre più importanti come il Campionato e la Coppa Italia, nonostante i ripetuti tentativi di sabotaggio acustico e non di Marco "THE" Bernardinis  😂😁...........

Buon gioco a tutti e W il Subbuteo.........

PS: per i pochi intimi della cena pre amichevoli, direi che la CUOCA ANTONELLA si è veramente superata con la CARBONARA preparata con sulla tavolozza di legno......😍😍 b u o n i s s i m a


lunedì, luglio 17, 2017

Subbuteo Materiali Tradizional: il BlackRose'98 festeggia la Serie A!!!













Due team un'unica squadra si presenta sul podio (mancano i nostri cari amici di Bari solo perché avrebbero perso l'aereo di ritorno per la capitale della Puglia).
Il BlackRose'98 conquista con una cavalcata magistrale la promozione nella Serie A di Subbuteo Materiali tradizionali, conquistando sul campo 7 vittorie su 7 incontri disputati, mostrando netta superiorità tecnica e tattica sui campi da gioco.
Non meno bravi i ragazzi della Rosa Nera che giungono in 5^ posizione vincendo con Firenze e pareggiando con Aosta ma soprattutto mostrando grande carattere e voglia di far benissimo con tutti.
Livorno bellissima trasferta in uno scenario incantevole sia il nostro albergo (sopra una veduta della costa a strapiombo) sia il ristorante scelto per la cena della sera.
Con la coppa in  mano premiato dal presidente FISCT, Cuzzocrea nell'ultima foto vediamo il capitano Gara sotto al podio formato dalle altre 2 formazioni promosse in serie A, i Flicker's Milano giunti al 2 posto (ottimi e simpaticissimi avversari) ed i sempre ostici Warrior's Torino della vecchia guardia Finardi, Bianco e Ricco giunti al 3 posto.
Per tutti i risultati della manifestazione Labronica potete consultare on line il sito istituzionale della FISCT a questo preciso link: ITALIA SUBBUTEO 
Per tutte le foto si ringrazia il profilo FLICKR della FISCT curato dalla splendida signora PINI Letizia che noncurante della follia dei piccoli uomini basculanti, cattura ogni volta per noi nostalgici del gioco da tavolo, immagini splendide piene di umanità e di semplicità.




COPPA UMBRIA 2017 - TANIA E GIANLUCA SIGNORELLI OTTIME PROVE

In uno degli ultimi tornei della stagione agonistica 2016/2017  FISCT, presso il centro socio culturale La Piroga di Perugia, organizzato dai club ACS Perugia, Umbria TS e Foligno CT, i nostri due ragazzi hanno confermato i loro grandissimi progressi tecnico tattici fatti notare durante il corso della stagione.
Gianluca vince il torneo Under 15 superando ancora una volta il forte Paolo Santanicchia di Perugia con il punteggio di 3 a 1 in suo favore, bissando la vittoria di Ascoli proprio sullo stesso, mentre Tania supera il suo girone Open come seconda classificata tenendo testa al futuro finalista del torneo il biancoazzurro Simone Trivelli che si arrenderà al perugino Cesare Santanicchia.
Un plauso ai ragazzi in black che, nonostante il caldo torrido di stagione (sono circa 2 settimane che la temperatura media è al di sopra dei 32 gradi nel centro italia), con il loro papà Gianni (romanista DOC) vanno in giro a fare incetta di piccoli trofei e di tanta esperienza subbuteistica e calcio tavolistica.

Vi aspettiamo a Settembre riposati e con tanta voglia di fare un passo in più verso il completamento del vostro percorso ludico - formativo di questo splendido GIOCO - SPORT: il Subbuteo.



Gianluca premiato dal presidente ACS Peugia Francesco DISCEPOLI
(foto Subbuteoforum.it) 


La famiglia Signorelli in viaggio per i tornei di Subbuteo - Calcio da Tavolo
(foto Facebook)

domenica, luglio 09, 2017

CRANSTON vince il Grand Prix degli USA a Washington DC!


Daniel con il trofeo del vincitore - Daniel with the Winner Trophy


Daniel con il nostro grande amico Peter ALEGI - Daniel with our best friend Peter ALEGI


Il poster del Gran Premio degli USA a Washington DC - The official POSTER of USA GP


Una foto d'insieme di tutti i partecipanti di sabato - A big pic of all the players of saturday


Daniel in azione durante un match del girone - Daniel in action during a round match

Il nostro atleta Daniel CRANSTON vince meritatamente il Gran Premio degli USA disputato presso HILTON GARDEN RIVER di Washington DC, vincendo tutti i match del suo girone, eliminando nei 1/4 di finale Dario PASSADORE della ASD Aosta, in semifinale Peter ALEGI del Grand Rapids per 3 a 1 e nella finale si afferma con il netto punteggio di 4 a 1 contro il talentuoso giocatore Patrick SHERIDAN.
Oggi si disputa il torneo Open che vedrà impegnati gli stessi giocatori che in un solo week end cercano di disputare più match possibili nello sconfinato territorio degli Stati Uniti d'America.
Forza Daniel ed Allez les Black!!.

English version
Our athlete Daniel CRANSTON deservedly won the US Grand Prix at HILTON GARDEN RIVER in Washington DC, he won all his group matches, in the quarter final eliminated Dario PASSADORE member of ASD Aosta, in the semi-finals beated Peter ALEGI of Grand Rapids for 3 to 1 and in the final affirmed with a clear score of 4 to 1 against the talented player Patrick SHERIDAN.
Today, the Open tournament will be held, which will see the same players in one week end trying to playing as many matches as possible in the boundless territory of the United States of America. Strengthen Daniel and Allez les Black !!.