domenica, luglio 10, 2016

Black&Born Welcome Addison! #PlaySubbuteo @FISCT_Official

Welcome Addison Regan Walker!
The beautiful daughter of our Zach!


Black&Flick Gigi Arena vince l'Open Due Mari di Subbuteo #PlaySubbuteo @FISCT_Official

Incredibile, inarrestabile il nostro Gigi Arena, un vero globetrotter del panno verde, pronto a giocare per il suo club dovunque degli omini basculino su un campo di gioco.

Stavolta una grandissima prova, come sempre del resto, a Catanzaro, coronata dal successo finale!

Complimentissimi!!!





giovedì, giugno 30, 2016

Black&Flick Sesta prova del Circuito Regione Lazio e Premiazione #PlaySubbuteo @FISCT_Official

Informo che nella sezione del blog dedicata alla Regione Lazio sono disponibili  per il download le comunicazioni del Responsabile Regionale, Marco De Berardinis, numero 19 e 20, relative agli argomenti nell'oggetto del post.

Per vostra comodità riporto il link anche qui: 


Assegnazione sesta tappa circuito tornei GRAND PRIX LAZIO    CAMPIONATO
REGIONALE MASTER  e CADETTI INDIVIDUALE    CAMPIONATO REGIONALE A
SQUADRE 

Organizzazione Premiazioni Circuito Tornei GRAND PRIX LAZIO



lunedì, giugno 27, 2016

sabato, giugno 25, 2016

Black Cup 2016 - 23 giugno #PlaySubbuteo @FISCT_Official

23 giugno 2016

BLACK CUP 2016

Risultati


OTTAVI DI FINALE:

1. -----> 3-0 = Strazza Andrea - Utzeri Roberto
2. -----> 0-3 = Bartolomeo Paolo - Signorelli Tania

3. -----> 7-0 = De Paolis Massimo - Signorelli Gianni
4. -----> 3-0 = Guidi Enrico - Amaricci Marco

5. -----> 1-2 = Lo Cascio Emanuele - Signorelli Gianluca
6. -----> 0-3 = Giambelluca Francesco - Capelli Andrea

7. -----> 3-0 = Ferro Giuseppe - De Berardinis Marco
8. -----> 0-3 = Gara Severino - Pasquini Alessio


QUARTI DI FINALE:

1. -----> 4-1 = Strazza Andrea - Signorelli Tania
2. -----> 5-1 = Guidi Enrico - De Paolis Massimo

3. -----> 5-1 = Capelli Andrea - Signorelli Gianluca
4. -----> 0-7 = Pasquini Alessio - Ferro Giuseppe


SEMIFINALI


1. -----> 4-3 = Strazza Andrea - Guidi Enrico -------------- Arbitro: De Paolis Massimo
2. -----> 3-1 = Ferro Giuseppe - Capelli Andrea ----------- Arbitro: Lo Cascio Emanuele


FINALE


1. -----> 3-2 = Strazza Andrea - Capelli Andrea ----------- Arbitro: Signorelli Tania



Spettacolare conclusione della Black Cup 2016...

Nella prima semifinale Guidi domina la prima parte del primo tempo e si porta in vantaggio 2-0 su Strazza ed ipoteca la finale contro un avversario sul punto di crollare.
Questi invece, nei minuti finali del primo tempo, rientra in partita e prima accorcia con un tiro dal limite dell'area di rigore e poi pareggia per un'uscita maldestra del portierino di Guidi.
Nella ripresa Strazza si porta in vantaggio 3-2, sembra controllare il match ma Guidi non si arrende e trova il pari a meno di tre minuti dalla fine.
Quando tutti si preparano ai tiri piazzati, Strazza trova un varco nella difesa avversaria e realizza la rete del 4-3 che lo porta in finale.

La finale comincia bene per Capelli che alla prima azione, con un secco rasoterra, si porta in vantaggio. Strazza fatica a prendere il controllo del gioco; spreca una grande occasione con un tiro dalla lunga distanza e trova il pareggio quasi allo scadere del primo tempo. Nella ripresa una palla persa in attacco da Strazza si trasforma in un'occasione per portare il pressing sui difensori impegnati a rilanciare l'azione. Capelli è costretto ad un'uscita con il portierino che manca la palla e spalanca la porta all'Arsenal di Strazza che riesce a segnare in tre tocchi, a porta vuota. Con questo vantaggio la partita procede senza grandi scossoni con Capelli in attacco e Strazza che si difende con ordine in attesa di avere l'occasione giusta in contropiede. Questa capita a quattro minuti dalla fine del secondo tempo e Strazza si porta sul 3-1. Sembra finita, si abbassa la tensione e Capelli riesce a realizzare la rete che lo porta sul 3-2 e riaccende una flebile speranza a 90 secondi dallo scadere. Troppo poco per togliere la palla a Strazza che si aggiudica così, dopo la "Black League" anche la "Black Cup".


Anche questa è andata.....



Victoria Concordia Crescit
Allez Les Black

mercoledì, giugno 22, 2016

Black Rose 1998 Roma e Rosa Nera Subbuteo! #PlaySubbuteo @FISCT_Official

Il Black Rose Roma e la Rosa Nera Subbuteo confermano il ruolo di “mine vaganti”

(Articolo da Fiumicino Online)



Confermato con successo il ruolo di "mine vaganti" dal Black Rose Roma e la Rosa Nera Subbuteo nel Campionato Italiano a Squadre specialità Subbuteo e si qualificano entrambe per la prossima Serie B.

Domenica 19 giugno 2016, il Resort “Regina del Mare” di Tirrenia (PI), si è disputato il primo Campionato Italiano a Squadre F.I.S.C.T. di Subbuteo. Venticinque anni dopo la storica separazione dal marchio Subbuteo e dalle competizioni mono materiale, la Federazione Italiana Sportiva Calcio Tavolo (www.fisct.it) ha lanciato questa nuova manifestazione che si aggiunge al Campionato Italiano a Squadre F.I.S.C.T. di Calcio da Tavolo.

Il Campionato Italiano a Squadre di Subbuteo ha visto la partecipazione di 27 formazioni suddivise in sei gironi da quattro e cinque squadre. Il T.S.C. Black Rose 98 Roma, inserito in quarta fascia, e la Rosa Nera Subbuteo Roma, inserita in quinta fascia, hanno dovuto affrontare un percorso estremamente difficile per qualificarsi agli ottavi di finale che garantivano l’accesso alla prossima Serie B.



Il T.S.C. Black Rose 98 Roma (Guidi, Strazza, Bartolomeo, Arena) è sorteggiato nel primo girone con A.C.S. Perugia (poi laureatosi Campione d’Italia), la S.S. Lazio T.F.C. (terza classificata nella competizione) e i Seagulls Viareggio. La vittoria con Viareggio (2-0) e la sconfitta con la S.S. Lazio (1-2)  spingono il Black Rose Roma all’impresa contro l’A.C.S. Perugia che troverà la sua unica sconfitta (3-1 per i romani) in un percorso altrimenti perfetto. Il girone si chiude con A.C.S. Perugia al primo posto, Black Rose Roma al secondo e S.S. Lazio T.F.C. al terzo (tutte a 6 punti). Agli ottavi di finale una “curiosa” combinazione “costringe” il T.S.C. Black Rose 98 Roma e la S.S. Lazio T.F.C. ad un nuovo duello. In una partita “surreale” prevale ancora una volta la S.S. Lazio T.F.C.  che vola in Serie A e condanna il T.S.C. Black Rose Roma alla Serie B.

La Rosa Nera Subbuteo Roma (Gara, Capelli, Lo Cascio, De Paolis), altra squadra della A.S.D. T.S.C. Black Rose 98 Roma, è sorteggiata nel quarto girone con Napoli Fighters (2-2), Brasilia Chieti (1-2), Versilia CT 2002 (3-1) e CM Livorno (2-0). Con il secondo posto nel girone (7 punti) arriva la qualificazione agli ottavi di finale e l’accesso diretto in Serie B. La corsa verso la massima serie si interrompe per effetto del pareggio (1-1) con differenza reti a sfavore (1-5) contro il C.C.T. Roma.
Nel complesso un’ottima prestazione per la A.S.D. T.S.C. Black Rose 98 Roma che, facendo ricorso solo ai propri associati di lungo corso e senza manovre dell’ultima ora volte ad acquistare le prestazioni di giocatori di specialità per poter partecipare al Campionato Italiano a Squadre F.I.S.C.T., porta due squadre in Serie B e conferma la vocazione multi disciplinare dell’associazione più numerosa della Regione Lazio.      

Coerentemente con questa visione il T.S.C. Black Rose 98 Roma (www.blackrose98roma.com e http://blackrose98roma.blogspot.it/) ha dotato le sue sedi di Fiumicino, Montecompatri e Frosinone di strutture di gioco in grado di soddisfare le esigenze di gioco di tutti gli appassionati di Subbuteo così come di Calcio da Tavolo. Per contattare l’associazione, accedere alle sue sedi e conoscere tanti appassionati con cui condividere l’emozione delle partite di “calcio in miniatura” scrivete a info@blackrose98roma.com.

Le squadre qualificate alla Serie B 2016/2017 sono: C.S. Firenze, C.T. Aosta, S.C. Lario, Warriors Torino, Sombrero San Miniato, T.S.C. Black Rose 98 Roma, Tigers Lab Bologna, Rosa Nera Subbuteo Roma.  In Serie A approdano: A.C.S. Perugia, C.C.T. Black & Blue Pisa, Bologna Tigers, Spes Livorno, Brasilia Chieti, C.C.T. Roma, Livorno T.S. e S.S. Lazio T.F.C..